Per un problema tecnico non sono più visibili le ultime immagini pubblicate nel blog. Ci stiamo impegnando per inserirle di nuovo, partendo dalle più recenti. Ci vorrà del tempo perché purtroppo le foto perse sono circa 2000. Ci scusiamo per l’inconveniente.

27 gennaio 2016

Urgente: diciamo no alla strage di cinghiali e caprioli in Toscana!

CHIEDIAMO AL PRESIDENTE Enrico Rossi e alla Giunta della Regione Toscana di non approvare la legge proposta dall'assessore Remaschi che permetterà l'abbattimento indiscriminato degli ungulati nella nostra Regione per i prossimi tre anni.

La Toscana è famosa nel mondo e nella storia per la bellezza dei suoi boschi e per il suo passato di riforme illuminate. Non permettete che un massacro cruento ed evitabile come quello proposto avvenga a spese di animali innocenti (ricordiamoci che il cinghiale che oggi popola i nostri boschi è un ibrido voluto dall'uomo) e a danno di chi vive ancora oggi i boschi e la campagna.

Ci sono metodi alternativi per contenere la diffusione di queste specie e aiutare l'agricoltura che non la caccia. Per favore ascoltateci, ricordate la nostra storia e non fate che la nostra Regione sia colpevole di una tale vergogna.

Firma la petizione

Condividi

Nessun commento: