28 novembre 2016

MOSTRA MERCATO ASPETTANDO NATALE A MONTEMIGNAIO - 26 e 27 Novembre

 

IMG-20161127-WA0004IMG-20161126-WA0045IMG-20161127-WA0007IMG-20161127-WA0008

  montemignaio_aspettando_il_natale_locandine IMG-20161127-WA0006

SAREMO PRESENTI CON IL NOSTRO BANCHETTO

VI ASPETTIAMO!!

 

A Montemignaio, il più piccolo Comune del Casentino, si respira aria di feste natalizie, con la terza edizione di “Aspettando il Natale”.

L’evento torna sabato 26 e domenica 27 novembre, con gli angol del paese pronti ad accogliere fiere e mercatini, spettacoli e rievocazioni, tante iniziative collaterali.

La festa inizia Sabato dalle ore 14, con il “Mercato a km zero”: 80 espositori di prodotti locali, enogastronomici e artigianali della Toscana (località Molino e Castello). Dalle 14 alle 19 sono in programma varie dimostrazioni: la Compagnia della Gorga Nera propone arcieri e antichi mestieri alla Pieve (Molino). La Compagnia del Drago Verde mette in scena duelli medievali e un mercatino medievale, nei pressi della Pieve. Alle ore 15 presso il forno comunitario (loc.Castello), dimostrazione: il rito del pane, e a seguire “Parole di pane”: letture interpretate dalla compagnia “I Folgorati“. Alle 16 dimostrazione: “La pulenda di castagne del paiolo di rame alla montemignaiese” al Castello, mentre alle 16,30 concerto del coro universitario di Firenze nella Pieve romanica. Direttore Patrizio Paoli. Alle 17,30 Spettacolo delle lanterne volanti, realizzate dai bambini della scuola elementare di Montemignaio (Castello).

Domenica 27 dalle 9 è aperto il mercato a km zero. Dalle 10 alle 19, varie rappresentazioni del Presepe vivente nel borgo medievale con la Compagnia di Londa (al Castello). Nel pomeriggio, dalle 14 varie esibizioni: GLI ARCIERI DEL LAGO, arcieri medioevali e antichi mestieri nei pressi della Pieve (Molino); LA COMPAGNIA DEL LUPO ROSSO, duelli medievali, tradizioni medievali, scherma nei pressi della Pieve (Molino); LA PULENDA DI CASTAGNE NEL PAIOLO DI RAME ALLA MONTEMIGNAIESE (Mulino). Alle 16,30 SPETTACOLO “Leggende, dicerie e superstizioni… in Casentino” nella Cisterna Medievale a cura della Compagnia teatrale Zeno (Castello); dalle 16 alle 18 LABORATORIO di ARALDICA presso la cisterna del Castello. Alle 16,30 ESIBIZIONE DEL CORO SAINT MERY GOSPEL CHOIR nella Pieve Romanica. Direttore Maurizio Bonatti.

Per tutta la durata della manifestazione, saranno aperti e visitabili il mulino ad acqua con macina in pietra, il seccatoio allestito con legname e castagne, la carbonaia di Montemignaio, una mostra pomologica sulla frutta tipica del Casentino, il presepe animato ed una mostra fotografica sulla storia di Montemignaio e della sua Comunità. Per bambini e famiglie, sarà possibile percorrere le vie del paese a cavallo o a dorso d’asino, ed assistere alla declamazione di alcuni canti della Divina Commedia da parte dello “Spirito di Dante Alighieri”, nei punti più suggestivi di Montemignaio.

Condividi

Nessun commento: