Per un problema tecnico non sono più visibili le ultime immagini pubblicate nel blog. Ci stiamo impegnando per inserirle di nuovo, partendo dalle più recenti. Ci vorrà del tempo perché purtroppo le foto perse sono circa 2000.
Ci scusiamo per l’inconveniente.

16 gennaio 2017

ciao Rufus

1[4]Una sera di Dicembre, sotto la pioggia battente, Rufus fu trovato in un dirupo. Vecchissimo, malridotto, sofferente. Buttato via come uno straccio vecchio ed inutile.

Ci fu bisogno dell’intervento dei vigili del fuoco per recuperarlo.

In canile ha assaporato qualche settimana di serenità. Un buon canile è senza ombra di dubbio migliore di una cattiva famiglia.

Qualche giorno fa Rufus ci ha lasciati. Ora è in una dimensione migliore, lontana dall’indifferenza e dalla malvagità umana.

Corri Rufus, salta, fiuta, corri, corri, corri…come un cucciolo spensierato.

Perdona chi ti ha fatto del male.

Forse il ricordo dei tuoi occhi buoni scuoterà la sua coscienza, ogni tanto.

Ma tu perdonalo, come solo voi, cosiddetti ”animali”, sapete fare.

Ciao, lupacchione!

Condividi

Nessun commento: