Per un problema tecnico non sono più visibili le ultime immagini pubblicate nel blog. Ci stiamo impegnando per inserirle di nuovo, partendo dalle più recenti. Ci vorrà del tempo perché purtroppo le foto perse sono circa 2000. Ci scusiamo per l’inconveniente.

23 giugno 2008

-Maltrattamento: 3 cani sequestrati a Subbiano-

Febbraio 2008

USL Veterinaria di Arezzo e Carabinieri del Comando Stazione di Subbiano hanno portato a termine nei primi giorni di Febbraio un'azione che si è conclusa con il sequestro penale di tre cani, un pastore maremmano, un rottweiler e un meticcio di piccola taglia tutti detenuti in condizioni di estremo maltrattamento.
Il maremmano era costretto dentro un cassone di un camion senza cuccia, senza coperte e in mezzo ai propri escrementi; il rottweiler era legato ad una catena che gli impediva di potersi anche soltanto riparare sotto una sorta di tettoia e il piccolo meticcio, era chiuso in una gabbia usata come rimessa per attrezzi, dove non poteva muoversi. Il loro unico cibo era pane secco e ciotole di acqua putrida.
I Carabinieri hanno segnalato all'Autorità giudiziaria di Arezzo un 34enne di Subbiano, denunciato per il reato di maltrattamento di animali. I cani posti sotto sequestro sono adesso custoditi:il maremmano e il rottweiler presso il canile del Casentino ad Ortignano-Raggiolo, mentre il piccolo meticcio è stato affidato a Lo Scudo di Pan; tutti in attesa di una futura adozione, non appena le procedure giudiziarie lo permetteranno.
************************



CONAN E NEBBIA VARCARONO LE SOGLIE DEL CANILE IN UNA FREDDA GIORNATA DI FEBBRAIO. UNA VITA DI STENTI NON ERA RIUSCITA AD OFFUSCARNE LA BELLEZZA, NE' AD INTACCARE LA DIGNITA' DEI LORO SGUARDI.
UNA MONTAGNA INNEVATA, ASSORTA IN UN MONDO TUTTO SUO, NEBBIA.
UN MARE SCURO IN TEMPESTA,CONAN.
DUE MODI DIVERSI D'ESPRIMERE TRISTEZZA ED INQUIETUDINE.
L'INCURIA E I MALTRATTATAMENTI SUBITI RACCONTATI DA OCCHI SFUGGENTI, DA MOVENZE INCERTE. LA MAGREZZA, IL MANTO SPORCO E ARUFFATO, LA DEBOLE MUSCOLATURA TESTIMONI IMPIETOSI DI DIGIUNI PROLUNGATI E DI GIORNATE- LUNGHISSIME, INFINITE - TRASCORSE NELL'IMMOBILITA'.
L'UNO SEGREGATO IN UN CASSONE DISMESSO. L'ALTRO PRIGIONIERO DI UNA CATENA.
:::
CONAN NON C'E' PIU' (vedi)
NEBBIA CE L'HA FATTA.
:::::::::::::::::::::::::::::::
:::::::
E' IN SPLENDIDA FORMA FISICA,ORA. IL SUO MANTO E' CANDIDO E LUCENTE. LE FERITE PIU' PROFONDE, QUELLE DELL'ANIMA, STANNO GUARENDO. STA SUPERANDO TIMORI E TIMIDEZZE. IL MONDO E LA VITA INIZIANO AD INCURIOSIRLO. NON HA RANCORI, NON HA RABBIA, NON HA MAI MOSTRATO AGGRESSIVITA' NE' CON I SUOI SIMILI NE' CON L'UOMO. EPPURE, DEL GENERE UMANO, HA CONOSCIUTO IL LATO PEGGIORE. MA I CANI SANNO PERDONARE.
CERCHIAMO PER LUI UNA FAMIGLIA SPECIALE. CHE SAPPIA REGLARGLI CIO' CHE NEBBIA NON HA MAI AVUTO: AMORE.
PER QUANTO ORA SIA ACCUDITO, RISPETTATO, COCCOLATO SI MERITA QUALCUNO CHE LO TENGA VICINO, PER SEMPRE. ::::::::::::::::

Condividi

Nessun commento: