Per un problema tecnico non sono più visibili le ultime immagini pubblicate nel blog. Ci stiamo impegnando per inserirle di nuovo, partendo dalle più recenti. Ci vorrà del tempo perché purtroppo le foto perse sono circa 2000. Ci scusiamo per l’inconveniente.

16 settembre 2017

CANILE SANITARIO

IL CANILE SANITARIO è il luogo di prima accoglienza, costituito da  10 box. Quando arriva un nuovo cane, trovato vagante nel territorio casentinese, viene sistemato presso il canile sanitario,  controllato e visitato dal veterinario. Se è dotato di microchip o tatuaggio non è difficile risalire al proprietario, che, con tutta probabilità, l’ha smarrito. Se invece non ha elementi identificativi e nessuno si presenta per riaverlo, è chiaro che si tratta -purtroppo- di abbandono. Così, dopo 60 giorni di permanenza nel canile sanitario, viene  trasferito nel “canile Rifugio”.
 
   ULTIMI ARRIVATI AL CANILE SANITARIO
   ABBANDONATI O SMARRITI?
 
Nel caso in cui  i proprietari non si facciano avanti  i cani che vedete in foto verranno dati in adozione. Venite a trovarli, siamo aperti sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 12 (Per visite infra settimanali contattateci). Per informazioni potete contattarci per telefono al numero 347.5421554, per email: casentino@enpa.org o su Facebook.
Per la restituzione: I proprietari  devono contattare la LA POLIZIA MUNICIPALE:
POLIZIA MUNICIPALE DI BIBBIENA                          0575 530660
POLIZIA MUNICIPALE DI PRATOVECCHIO-STIA    0575/503870 - 335/1427510
POLIZIA MUNICIPALE DI CAPOLONA                       0575 421316
POLIZIA MUNICIPALE DI SUBBIANO                        0575 421726
PER GLI ALTRI COMUNI DEL CASENTINO:
POLIZIA MUNICIPALE UNIONE DEI COMUNI 0575. 50 77 77

SETTEMBRE

TROVATO IL 12-9-2017 CUCCIOLONE  SIMIL PASTORE TEDESCO  A SAN PIERO IN FRASSINO (ORTIGNANO). QUALCUNO O CONOSCE?

DSC_0101


LUGLIO
Setter trovato a Rassina il 15.7.2017. LO CONOSCETE?


IMG_0662L'immagine può contenere: cane


 
 





Condividi

7 settembre 2017

LETTERA A RINGHIO- DA OGGI RINGO

018Caro Ringhio, forse è colpa nostra. Forse è davvero colpa nostra se nessuno ti vuole. Ti abbiamo dato un nome così difficile da portare! Lo abbiamo scelto con leggerezza, senza pensare alle conseguenze. Eri tanto impaurito quando arrivasti da noi! Bastava una mano tesa o un passo troppo deciso per farti indietreggiare. Una volta raggiunta la distanza di sicurezza, che ti preservava da ogni possibile contatto fisico, sollevavi il labbro superiore ed emettevi una specie di ringhio, profondo e prolungato. “Non sono pronto - ci stavi dicendo - vi prego, datemi tempo . Non so ancora se posso fidarmi di voi!” Quel particolare borbottio, a metà tra la protesta, l’avvertimento e una lamentosa richiesta d’aiuto, ha generato il tuo nome. Da allora sei Ringhio. Sarai stanco di sentire commenti e domande sul tuo conto, ogni volta che i visitatori si avvicinano al tuo box: “Ringhia? Morde? E’ aggressivo?” Tu li guardi impietrito e se qualcuno fa un gesto improvviso rompi il tuo silenzio vigile con un abbaio profondo, per poi scomparire dentro la cuccia. Un’altra occasione svanisce. A poco valgono le nostre parole: “Non è aggressivo, non lo è mai stato. Ha solo paura di chi non conosce. Anche con noi, i primi tempi, faceva così. Abbaiava, brontolava e poi scappava. Non si lasciava toccare, non voleva collare e guinzaglio. Ma ora dovreste vedere come è bravo, dovreste vedere come…” Tutto inutile. Eppure è proprio così, hai fatto dei progressi commoventi. In questi lunghi anni hai compreso che è meraviglioso potersi fidare di qualcuno.Hai pian piano capito che è bello farsi accarezzare, pettinare, coccolare da una mano amica. Hai scoperto che il guinzaglio non è un’arma di tortura ma un tuo alleato. Ti porta via, oltre quel cancello, a conoscere il mondo, ad assaporare sprazzi di libertà. Quanto ti piace passeggiare in mezzo alla natura! Il torrente che costeggia il canile è la tua grande passione. Sei tu che ci guidi fin lì, poi entri nell’acqua e lasci che la corrente delicata accarezzi il tuo corpo. E se a farti compagnia c’è la tua adorata Pina, sei al settimo cielo. Ma gradisci la compagnia di qualsiasi altro cane, perché tu vai d’accordo con tutti. Ringhio, siamo tanto orgogliosi di te! Ci piaci tanto, così come sei. Timido e riservato. A volte un po’ burbero e ancora spaventato dai rumori improvvisi e dai gesti bruschi ma pronto a guardare avanti, se, accanto a te, c’è qualcuno di cui ti fidi

.Elisabetta M,. Casentino 2000, Maggio 2017

Condividi

PASSEGGIATA A 6 ZAMPE 3°EDIZIONE 2017

L’ENPA SEZIONE CASENTINO, ORGANIZZA LA TERZA EDIZIONE DELLA

PASSEGGIATA A 6 ZAMPE DEL CASENTINO.

DOMENICA 17 SETTEMBRE

Visto il successo delle due precedenti edizioni, anche quest’anno l’ENPA Casentino organizza la PASSEGGIATA A 6 ZAMPE”

La manifestazione avrà inizio alle ore 15.00 con partenza dal Canile Intercomunale I Luoghi di Poppi (nei pressi dell’abitato di di San Piero in Frassino) .

Come gli scorsi anni, la passeggiata verrà fatta lungo il percorso ciclo-pedonale che da San Piero in Frassino costeggia il fiume Teggina fino a loc. Le Macee e ritorno, per un totale di 8 km circa. I volontari della sezione ENPA condurranno alcuni ospiti del Canile, tutti i partecipanti potranno portare i loro amici a 4 zampe, al guinzaglio. Tutti i partecipanti sono comunque liberi di fare anche solo parte del tracciato e di tornare presso il canile in qualsiasi momento; la struttura, presso la quale verrà organizzato un rinfresco, rimarrà infatti aperta tutto il pomeriggio e chiunque potrà recarsi per fare una visita accompagnato dai volontari o semplicemente per riposarsi.

Vi aspettiamo!

Per maggiori informazioni:

Enpa: 347-5421554,

E.mail:  casentino@enpa.org

Facebook: Volontari canili casentino

Locandina - Enpa_passeggiata 2017



Condividi

6 settembre 2017

RUBIO E’ STATO ADOTTATO!!

Con grandissima emozione annunciamo l’adozione di Rubio da parte di Silvia, un’ amica che da anni ci segue e che ha adottato tanti amici a 4 zampe dal nostro canile: Mimì (che purtroppo non c’è più) Sting, Birillo. Grazie di cuore, Silvia! Sei fantastica!!

IMG_1253IMG_1252

2

RUBIO

RAZZA: Meticcio

NATO: 2014

TAGLIA: Media contenuta 

SESSO: Maschio sterilizzato

ENTRATA AL RIFUGIO: Febbraio 2016

 


Condividi

5 settembre 2017

CUCCIOLI IN CERCA DI UNA FAMIGLIA

Stia – Quattro splendidi cuccioli nati il 22 luglio cercano casa. Sono due maschi ( bianco e bicolore focato) e due femmine (nera e beige). Taglia medio/piccola. La mamma è un lagotto e il babbo un simil coker. NON SONO IN CANILE, per informazioni vi preghiamo di contattare il 3336221564. GrazieIMG_1414

cats

Condividi

31 agosto 2017

SOS CACCIA: MOBILITAZIONE E MAIL BOMBING

Un provvedimento urgente che blocchi la stagione venatoria 2017/2018 e permetta alla fauna e al territorio di ristorarsi, dopo l’interminabile fase di siccità e incendi che ha colpito, e ancora colpisce, l’intero territorio italiano”.
Lo chiedono Enpa, Lac, Lav e Lipu anche a commento del parere inviato dall’Ispra alle regioni e per conoscenza al ministero dell’Ambiente e al ministero delle Politiche agricole.
Secondo Ispra, i dati meteoclimatici indicano che l’anno in corso è stato caratterizzato da una situazione decisamente critica, con temperature massime molto elevate e lunghi periodi di siccità, che ha determinato in tutta Italia un grave stress in molti ecosistemi ed è stata aggravata sia dall’impressionante numero di incendi sia dalla superficie percorsa dal fuoco (+260% rispetto alla media del decennio precedente; dati European Forest Fire Information System - EFFIS).
Ciò comporta, secondo Ispra, “una condizione di rischio per la conservazione della fauna in ampi settori del territorio nazionale, con conseguenze, nel breve e nel medio periodo, sulla dinamica di popolazione di molte specie” (anche a causa del “maggior dispendio energetico per raggiungere le ridotte fonti idriche”), sul successo riproduttivo e sull’aumento della mortalità.
A questo vanno aggiungersi altri fattori, tra cui l’impoverimento della disponibilità alimentare per la fauna (sia per le specie che si nutrono di bacche, semi e insetti, sia per quelle erbivore) e il rischio di fenomeni di anossia per gli ecosistemi acquatici.
Di fronte a un tale quadro, Ispra ha scritto a Governo e regioni chiedendo di mettere in atto numerosi specifici provvedimenti, tra cui il posticipo della caccia nelle zone umide, il divieto di caccia da appostamento, il divieto di addestramento cani, la limitazione dei carnieri per la fauna stanziale e altro ancora.
Se tuttavia a queste preoccupazioni, espresse da un istituto solitamente molto prudente come Ispra, aggiungiamo la condizione generale della fauna nel nostro Paese, sofferente per ragioni ambientali e costellata di specie minacciate anche globalmente – proseguono Enpa, Lac, lav e Lipu - non può che concludersi ciò che le nostre associazioni chiedono da tempo: la necessità di un’ordinanza urgente del Consiglio dei Ministri che cancelli la stagione venatoria 2017/2018 e permetta agli animali selvatici italiani e al territorio di riprendersi.
“Ci rivolgiamo dunque ancora una volta al Presidente Gentiloni, ai ministri Galletti e Martina e all’intero Governo – concludono - non attendete più, la situazione è grave e richiede azioni responsabili e immediate”.

INCENDI E SICCITA’ HANNO CANCELLATO HABITAT E UCCISO MILIONI DI ANIMALI MA NESSUNO VUOLE FERMARE LA CACCIA. E IL GOVERNO? IL MINISTERO? DOVE SONO? COSA FANNO? IL NOSTRO PAESE È STATO DEVASTATO DALLE FIAMME, PARCHI NATURALI CANCELLATI, MILIONI DI ANIMALI BRUCIATI EPPURE NON VOGLIONO TOCCARE LA LOBBY VENATORIA, CONSENTENDO ANCHE DI AMMAZZARE PER DIVERTIMENTO ALTRI MILIONI DI UCCELLI SELVATICI.

L'ISPRA ha espresso molta preoccupazione - incendi aumentati del 260%, habitat come SIC e ZPS distrutti, fauna selvatica allo stremo - eppure, DAL 2 SETTEMBRE SI SPARERÀ' PERCHÉ' LE REGIONI DISPREZZANO IL PARERE SCIENTIFICO.. FORSE PERCHÉ' NON CONVIENE..

LO STATO DEVE INTERVENIRE, È SUA RESPONSABILITÀ' CUSTODIRE E TUTELARE GLI ANIMALI SELVATICI (LEGGE 157/92)

COSA VI CHIEDIAMO DI FARE:

1) - INVIARE UNA MAIL ALL'UFFICIO STAMPA DI GENTILONI ufficio_stampa@governo.it CHIEDENDO UN SUO INTERVENTO

2) - SCRIVERE NEI COMMENTI DEI POST PUBBLICATI QUI https://www.facebook.com/paologentiloni/

3 - OGNUNO PER LA PROPRIA REGIONE: SCRIVERE AI PRESIDENTI DELLA REGIONE CERCA LA TUA:

ABRUZZO: lodicoalucianopresidente@regione.abruzzo.it E COMMENTI NEI POST QUI https://www.facebook.com/Regione-Abruzzo-397879510257269/
BASILICATA: presidenza.giunta@regione.basilicata.it E COMMENTI NEI POST QUI https://www.facebook.com/regione.basilicata.it/
CAMPANIA: seg.presidente@regione.campania.it E COMMENTI NEI POST QUI https://www.facebook.com/RegCampania/
CALABRIA: mario.oliverio@regione.calabria.it
EMILIA ROMAGNA: stefano.bonaccini@regione.emilia-romagna.it E COMMENTI AI POST QUI https://www.facebook.com/RegioneEmiliaRomagna/
FRIULI: presidente@regione.fvg.it E COMMENTI QUI https://www.facebook.com/regione.fvg.it
LAZIO: presidente@regione.lazio.it E COMMENTI QUI https://www.facebook.com/RegioneLazio
LIGURIA: presidente@regione.liguria.it E COMMENTI QUI https://www.facebook.com/EnteRegioneLiguria/
LOMBARDIA: segreteria_presidente@regione.lombardia.it E COMMENTI QUI https://www.facebook.com/Regione.Lombardia.official/
MARCHE: presidente@regione.marche.it E COMMENTI AI POST QUI https://www.facebook.com/PaginaUfficialeRegioneMarche/
MOLISE: presidente.frattura@regione.molise.it COMMENTI NEI POST QUI https://www.facebook.com/regionemolisepaginaufficiale/
PIEMONTE presidente@regione.piemonte.it E COMMENTI QUI https://www.facebook.com/regione.piemonte.official/
PUGLIA: segreteria.presidente@regione.puglia.it E COMMENTI NEI POST QUI: https://www.facebook.com/quiregionepuglia/
SARDEGNA: presidente@regione.sardegna.it E COMMENTI AI POST QUI https://www.facebook.com/regioneautonomasardegna/
SICILIA:
segreteria.presidente@regione.sicilia.it E COMMENTI QUI: https://www.facebook.com/Regione-Siciliana-398984103505847/
TOSCANA: enrico.rossi@regione.toscana.it E COMMENTI AI POST QUI https://www.facebook.com/regionetoscana.paginaufficiale/
TRENTINO ALTO ADIGE Presidente@regione.taa.it E COMMENTI QUI: https://www.facebook.com/regionetaa
UMBRIA: presidente@regione.umbria.it E COMMENTI AI POST QUI
https://www.facebook.com/Regione.Umbria.official/
VALLE D’AOSTA: COMMENTI QUI https://www.facebook.com/RegioneAutonomaValleDAosta
VENETO: presidenza@regione.veneto.it COMMENTI QUI: https://www.facebook.com/RegionedelVeneto/

Condividi

29 agosto 2017

I PROGRESSI DI ZENO

video

Condividi

ZENO

ZENO

VIDEO DI ZENO

 

ZENO

Scheda aggiornata ad Agosto 2017

 

RAZZA: Meticcio doberman/pastore

NATO:  2011

TAGLIA: Grande

SESSO: M

ENTRATO AL RUFUGIO Settembre 2015

CARATTERISTICHE: Bellissimo ed imponente. Nelle sue vene scorre probabilmente sangue di doberman, forse incrociato  con un pastore.  I primissimi anni della sua vita non devono essere stati semplici. Al suo ingresso in canile era spesso nervoso e non amava nessun tipo di manipolazione.  Adesso è molto più affabile e  fiducioso. Considerata la mole e il temperamento dominante, la gestione di Zeno è piuttosto impegnativa, per questo  consigliamo la sua adozione a persone esperte che sappiano guidarlo nel giusto modo.

Condividi

SILVIO E’ STATO ADOTTATO!!

ECCOLO MENTRE LASCIA IL CANILE! RINGRAZIAMO LA FAMIGLIA CHE LO HA ACCOLTO!
IMG_0930IMG_0928
20476182_1971733449740089_8085499560854046747_n



SILVIO


RAZZA: Meticcio


NATO: 2014


TAGLIA: Piccola


SESSO: Maschio


ENTRATA AL RIFUGIO:  Giugno  2017


CARATTERISTICHE: Simpatico, allegro, vivace al punto giusto: dopo una bella corsa ve lo troverete sempre vicino per farsi coccolare!


Condividi

26 agosto 2017

Simil pincher cerca casa!!!!!

IMG-20170809-WA0001IMG-20170809-WA0002IMG-20170809-WA0006IMG-20170809-WA0003


Cagnolino di piccola taglia, simil  pincher , 5 anni d età,  molto affettuoso e allegro.  In regola con le vaccinazione e in ottima salute.

Si trova a Bibbiena. Per informazioni:  Elisa 3408013747

Condividi