31 agosto 2016

Raccolta cibo e materiali: bilancio della prima giornata

enpa terremotoRingraziamo di cuore  tutte le persone che ieri sera ci hanno portato cibo e oggetti , siamo partiti alla grande!! Grazie davvero!Red heart

 

 

Abbiamo ricevuto:

·         PET FOOD SECCO PER CANI:  CIRCA 20 kg

·         PEY FODD SECCO GATTI:        CIRCA 10 kg

·         PET FOOD UMIDO CANI         CIRCA:  5 Kg

·         PET FOOD UMIDO GATTI:       2 K kg

·         1 KENNEL PER CANI DI TAGLIA M/G

·         10 COLLARI E GUINZAGLI

·         2 CIOTOLE

·         2 COPERTINE

·         1 CUCCIA DI STOFFA

·         5 SCATOLE DI ANTIPARASSITARI E LOZIONI VARIE

· DONAZIONE DI 40 EURO DA PARTE DI SILVIA E SONIA P.  PER L’ACQUISTO DI CIBO DESTINATO AGLI ANIMALI DA CORTILE/ALLEVAMENTO

     

NON FERMIAMOCI, SIAMO SOLO ALL’INIZIO!

     VI ASPETTIAMO GIOVEDÌ SERA ORE 19- 21

VEDI

Condividi

30 agosto 2016

CUCIOLO IN CANILE

IMG-20160829-WA0006E’ arrivato in canile un cucciolo meraviglioso. Avrà circa 3/4 mesi.  Nel caso non dovesse ritrovare il suo proprietario-  trascorsi i tempi necessari -  verrà dato in adozione.

 

IMG-20160829-WA0002IMG-20160829-WA0004

Condividi

TERREMOTO: L’ENPA CASENTINO RACCOGLIE CIBO E MATERIALI PER ANIMALI

 
Cq6IlBrXgAApnlP
 
L’ENPA Casentino - in coordinamento con l’unità operativa sul luogo del terremoto e in collaborazione con l’Unione dei Comuni del Casentino - organizza una raccolta di cibo e materiali da destinare agli animali bisognosi delle zone colpite dal sisma.
COSA SERVE:
  • CIBO (CROCCHETTE E UMIDO ) PER CANI E GATTI
  • CUCCE
  • TRASPORTINI/GABBIE
  • ANTIPARASSITARI
  • GIUNZAGLI/COLLARI
  • MANGIME PER ANIMALI DA CORTILE E DA ALLEVAMENTO

PUNTO DI RACCOLTA

DOVE: Centro Polifunzionale dell'Unione dei Comuni del Casentino di SOCI (ex segheria)
 
Indicazioni: Venendo da Bibbiena in direzione Soci svoltare a sinistra appena superata la Scart, poco prima dei capannoni della Baraclit, proseguire per 500 metri quindi svoltare di nuovo a sinistra. Il centro si trova al primo piano del Capannone sulla sinistra.
 
QUANDO : Il Martedì e  il Giovedì dalle ore  19:00 alle 21:00, a partire da Martedì 30 Agosto 2016.
 
Vi preghiamo di far pervenire materiali e cibo nel luogo sopra indicato e di non portarlo in canile.
 
Ringraziamo anticipatamente tutti coloro che aderiranno a quest’iniziativa, anche con piccole donazioni. Siamo fiduciosi in un riscontro positivo perché la popolazione casentinese è sempre  attenta, generosa e collaborativa.
 
Ringraziamo l’Unione dei Comuni che si è attivata per supportarci e ha  messo a disposizione il locale che fungerà da punto di raccolta.
 
imageENPA

L’OPERATO DELL’ENPA NELLE ZONE TERREMOTATE

Condividi

29 agosto 2016

Attila

Red heartRed heartRed heart

DSC_9388

DSC_9148 2

DSC_0504 (2)

Condividi

COMUNICATO ENPA: IL TERREMOTO, PRIMO BILANCIO. CENTINAIA GLI ANIMALI SOCCORSI DA ENPA. L'EMERGENZA NON E' FINITA: VOLONTARI ANCORA IN CAMPO- COME AIUTARE.

ENPA - Ente Nazionale Protezione Animali

Oltre duecento gli animali soccorsi finora e nove tonnellate di pet food distribuite nelle tendopoli e nelle località isolate, o messe a disposizione degli animali vaganti con punti di alimentazione sul territorio. Questo, ad oggi, un primo bilancio dell'intervento dell'Ente Nazionale Protezione Animali nelle zone devastate dal sisma dove l'associazione è presente - fin dalle prime ore dell'emergenza - con la propria Unità di Intervento Nazionale e con veterinari, volontari e Guardie Zoofile

CONTINUA A LEGGERE

Condividi

28 agosto 2016

DUE CUCCIOLI IN CERCA DI CASA!

Nel mese di Giugno, Lidia ha partorito in canile otto bellissimi cuccioli. Sei di loro hanno già trovato casa (vedi).  Rimangono questi due adorabili  cucciolotti, un maschio ed una femmina. Entrambi bellissimi, vivaci ed affettuosi! Venite a conoscerli!

12435

Condividi

27 agosto 2016

SMARRITA A TALLA

Condividi

Casentino - Cagnolina di piccola taglia cerca casa

IMG-20160826-WA0006IMG-20160826-WA0004

Questa cagnolina di circa 3 anni , piccola taglia sta cercando una famiglia che le possa dare l'amore che merita. Già abituata a stare in casa e con i bambini. Il suo attuale proprietario non la può più tenere e per questo stiamo cercando una famiglia che si possa occupare di lei per evitarle il canile. Si trova in Casentino

Chiunque fosse interessato a lei più contattare il seguente numero 338 2089790

Grazie

Condividi

26 agosto 2016

TERREMOTO:TUTTI POSSONO AIUTARE L'ATTIVITA' DEI NOSTRI VOLONTARI!

PARTITI GLI INTERVENTI A SUPPORTO DEGLI ANIMALI COINVOLTI.

enpa-terremotoI volontari  dell’Ente Nazionale Protezione Animali sono già al lavoro nei luoghi colpiti dal terribile terremoto  mentre è in arrivo a Accumoli una colonna di mezzi della Protezione Animali (una autoambulanza veterinaria, una automedica, un mezzo per il trasporto di animali) con veterinari e volontari, attrezzati con tenda da campo, medicinali e strumenti di recupero e primo soccorso di animali. Il nostro ruolo è quello non solo di soccorrere gli animali, anche loro vittime del terremoto, ma anche quello di fornire assistenza alle persone attendate che sono riuscite a salvare i loro animali domestici.

SONO NECESSARI PIÙ CHE ALTRO MATERIALI (PRIORITARIAMENTE PETFOOD E CUCCE).  Pubblichiamo di seguito il primo elenco dei centri di raccolta di cui seguiranno aggiornamenti. Per altre zone sono comunque in allestimento presso tutte le sezioni ENPA che potete cercare  qui 

Per chi volesse dare un contributo per le attività di soccorso è stato attivato il conto corrente con IBAN:  IT 39 S 08530 46040 000430101775 intestato a E.N.P.A. ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI  causale TERREMOTO


Oppure Conto Corrente Postale 7482084 intestato a "MPS cassiere pro tempore ENPA" causale TERREMOTO

Condividi

20 agosto 2016

CUCCIOLI

Aggiornamento Agosto:

SONO RIMSTI SOLO DUE CUCCIOLI IN CERCA DI FAMIGLIA!

GLI ALTRI SONO STATI ADOTTATI

 14045217_10154229353217911_1943045735_o14074939_10154229353422911_452143310_o14060300_10154229353177911_1531563350_o

 

A GIUGNO SONO NATI  8 BELLISSIMI CUCCIOLI DA UN CAGNOLINA ARRIVATA IN CANILE INCINTA. TRA CIRCA UN MESE POTRANNO ESSERE ADOTTATI, SE INTANTO VOLETE CONOSCERLI VI ASPETTIAMO IN CANILE IL SABATO O LA DOMENICA MATTINA, DALLE 9 ALLE 12.

DSC_0005

DSC_0040 2

1

DSC_0016DSC_0022DSC_0026

IMG-20160713-WA0002DSC_7284

DSC_7280IMG-20160620-WA0005

Condividi

I CUCCIOLI ADOTTATI

 

IMG-20160820-WA0006IMG-20160820-WA0005IMG-20160820-WA0011IMG-20160820-WA0022IMG-20160820-WA0009IMG-20160820-WA0025

Condividi

17 agosto 2016

SMARRITO ZONA PAPIANO/STIA

Condividi

RINGRAZIAMENTI

Ringraziamo di cuore Stefania Paladini e suo marito, volontari del RIFUGIO CODE FELICI di Roma per la  generosa donazione a favore della nostra associazione. Nadia, una nostra volontaria, li ha conosciuti per caso e subito, l’impegno condiviso per una causa comune, ha creato una profonda vicinanza….

Grazie di cuore

Condividi

ADOTTATI!!!!!!!

IMG-20160816-WA0002
 

Condividi

27 luglio 2016

L’abbandono è un reato

L’abbandono è un reatoIl 25-30% degli abbandoni si verifica d’estate, la punta massima è registrata durante la partenza per le vacanze. Ma anche l’apertura della stagione venatoria non è decisamente un buon periodo per i cani… L’abbandono è un reato: è punibile con l’arresto fino ad un anno e con una multa che può arrivare ai 10.000 euro. In una società civile – dove per adozione di un animale da compagnia s’intende responsabilità, rapporto affettivo e cura – misure di questo tipo non dovrebbero neppure esistere. Ma così non è ce lo dimostrano i numeri forniti da tutte le Associazioni animaliste presenti nel territorio nazionale. Ogni anno in Italia vengono abbandonati quasi 60.000 cani, 2 milioni e mezzo sono i gatti: una vera moltitudine di diseredati che sopravvive cercando cibo e riparo. I più fortunati trovano ricovero nei Canili comunali – sempre al completo – e se per alcuni di loro s’intravede il lieto fine con l’ingresso in una nuova famiglia adottante, il numero di quelli che invecchiano e muoiono reclusi è sempre tragicamente alto.

Condividi

26 luglio 2016

NUOVI INGRESSI AL RIFUGIO

VI PRESENTIAMO I NUOVI INGRESSI: LIDIA (MADRE DEGLI 8 CUCCIOLI), LILLINA ED ANUBI. PRESTO INSERIREMO LE DESCRIZIONI PIU’  DETTAGLLIATE

DSC_0009 2

DSC_0018

1

Condividi

22 luglio 2016

PETIZIONI

 

1)  PETIZIONE PER SALVARE GLI ELEFANTI

Ogni 15 minuti, un elefante viene massacrato brutalmente per le sue zanne. Di questo passo, tra pochi anni questi animali saranno spariti dalla faccia della Terra. Tutto il mondo sta andando verso uno storico divieto globale e permanente sul commercio d’avorio, ma la Commissione Europea si è appena dichiarata contraria.
Quella degli elefanti è una crisi terribile: in alcune zone, queste creature magnifiche e intelligenti escono solo di notte perché sono terrorizzate dall’uomo, e i cuccioli di elefanti non vogliono abbandonare i cadaveri massacrati delle loro madri. Ora sono addirittura 29 i paesi africani che hanno dichiarato che se l’Europa continuerà ad opporsi, firmerà la condanna a morte per gli elefanti. E hanno bisogno del nostro aiuto.
Tra pochi giorni ci sarà un vertice globale che potrebbe essere quello in cui finalmente si approva il divieto definitivo al commercio d’avorio che cerchiamo da anni! E sembra che paesi influenti come Francia e Germania si potrebbero ribellare alla decisione europea. I governi africani consegneranno il nostro appello in riunioni con i paesi fondamentali, inclusa l'Italia, per creare consenso per il divieto. Firma ora per salvare gli elefanti e condividi con tutti:

************************

2) Fermiamo la strage dei cervi in Valtellina

Strage di cervi e dei loro cuccioli. Più che una necessità, un business per molti. Si stima che solo tra il 2013 e il 2014 ne siano stati uccisi ben 2000 esemplari. Non stiamo parlando di cinghiali (che pure hanno diritto a vivere!). Ma del cervo, il mite, mansueto cervo, simbolo della Natura felice prima della colpa, di vitalità e rigenerazione.

Secondo qualcuno i cervi sono "pericolosi" perché invadono le strade e danneggiano le colture. Quindi vanno eliminati, assieme alla loro prole, perché non si riproducano. Spiacenti se non riusciamo ad abbracciare la vostra causa, signori cacciatori. Ai nostri occhi è ancora e sempre l'uomo l'animale più pericoloso. Se dovessimo ragionare in questi termini...

FIRMA QUI

Condividi