Per un problema tecnico non sono più visibili le ultime immagini pubblicate nel blog. Ci stiamo impegnando per inserirle di nuovo, partendo dalle più recenti. Ci vorrà del tempo perché purtroppo le foto perse sono circa 2000.
Ci scusiamo per l’inconveniente.

21 aprile 2009

DETRAZIONE SPESE VETERINARIE

veterinario01 Anche per quest'anno, è possibile, nella dichiarazione dei redditi (Unico 2008 e 730 2008), detrarre le spese sostenute per i nostri animali domestici.
Il contribuente ha diritto di detrarre il 19% delle spese (sostenute nell'anno) fino all'importo di Euro 387,34 (tetto massimo) con una franchigia di 129,11 euro (dunque con un risparmio massimo di 49,06)
Le spese (sempre secondo la circolare prima indicata) detraibili sono quelle per le prestazioni professionali rese dal medico veterinario e quelle relative all'acquisto di medicinali specifici da questi prescritti (attestcane_soldi_468--468x155ate da scontrino farmaceutico parlante)
Gli animali per i quali si può ricorrere a questa possibilità sono quelli legalmente detenuti a scopo di compagnia o per pratica sportiva. Sono esclusi (come indicato nella circolare 51 del 2001) gli animali allevati o detenuti nell'esercizio di attività commerciali o agricole e quelli destinati all'allevamento, alla riproduzione o al consumo alimentare.

Condividi

Nessun commento: