Per un problema tecnico non sono più visibili le ultime immagini pubblicate nel blog. Ci stiamo impegnando per inserirle di nuovo, partendo dalle più recenti. Ci vorrà del tempo perché purtroppo le foto perse sono circa 2000. Ci scusiamo per l’inconveniente.

16 settembre 2008

Camogli: premio fedeltà 2008

Camogli 14 agosto 2008
47ª edizione del Premio Internazionale
alla Fedeltà del Cane


Il vincitore, Rocky, con il suo compagno


La giuria analizza storie di cani che si sono distinti per gesti particolari e che hanno dato prova di bontà e fedeltà.Il primo premio, ex equo, a Bella e Rocky.


PREMI FEDELTÀ ITALIANI:

BELLA, cane fantasia di 5 anni, salva il padrone caduto in un dirupo scaldandolo per un’intera notte. Riccò del Golfo (La Spezia)Bella, a cinque anni di distanza, ha ricambiato il gesto d’amore che il suo padrone le aveva rivolto prendendola con sé dopo averla trovata abbandonata vicino ad un cassonetto dei rifiuti.Un pomeriggio dello scorso mese di marzo il Signor Giobatta Rossi, pensionato ottantenne, è caduto accidentalmente in un canalone nella bassa vallata del Vara, mentre raccoglieva asparagi selvatici in compagnia della sua cagnolina. Ferito ad una gamba e con una spalla dolorante, è rimasto disperso per 21 ore in un dirupo, fradicio per la pioggia ed intirizzito per la rigida temperatura sotto zero.Ha proprio temuto di non farcela, ma è stato lo sguardo di Bella sempre fisso nei suoi occhi ed il calore del suo corpo steso sopra di lui ad infondergli coraggio e a dargli la forza di resistere.Nel frattempo la moglie e il figlio, preoccupati di non vederlo rientrare, hanno dato l’allarme. Tutti si sono prontamente mobilitati per le ricerche: gente comune, Vigili del Fuoco, Forestale, alpinisti del CAI, Carabinieri, Croce Rossa. Ma il Signor Rossi era precipitato per oltre 40 metri ed era celato alla vista dalla fitta boscaglia e dal buio che ormai era calato.Solo alle 13 del giorno successivo, finalmente, gli uomini del CAI lo hanno scorto e hanno potuto trarlo in salvo insieme alla sua preziosa “termocoperta a 4 zampe”.Sig. Giobatta Rossi - Riccò del Golfo (SP).

COCCO, cane maltese di 7 anni, sveglia i padroni, salvando loro e gli altri abitanti della casa da un incendio. Clusone (Bergamo).Osvaldo Ferri, tassista milanese sessantenne, nello scorso mese di giugno si era trasferito, come tutti gli anni, presso la madre Ines Visini, ottantenne, a Clusone, per trascorrervi un periodo di vacanza. Con loro c’era anche Cocco, cane maltese di sette anni, fedele compagno della mamma.Una notte Cocco, sia tirando il pigiama della sig.a Ines, sia guando insistentemente, è riuscito ad attirare l’attenzione dei suoi padroni. Dapprima avevano creduto che il cane volesse scendere in strada per fare i suoi bisogni, ma ben presto si sono resi conto che con i suoi latrati voleva invece avvisarli del pericolo che stavano correndo.Il loro appartamento, infatti, si stava riempiendo di fumo e di fiamme, a causa di un incendio scoppiato per un corto circuito del televisore.Il sig. Ferri, dopo aver aiutato la madre terrorizzata a mettersi in salvo, è corso ad avvisare del pericolo le persone degli appartamenti vicini e a chiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco che sono subito arrivati.La casa dei signori Ferri era praticamente distrutta, ma l’azione di Cocco, con il pronto intervento dei pompieri, ha consentito di evitare che l’incendio si propagasse alle altre abitazioni del secondo e terzo piano della palazzina.Anche la cuccia di Cocco è andata distrutta come quasi tutte le altre cose dell’appartamento, ma i signori Ferri ne hanno subito comprato una nuova e più bella. E’ il minimo che potevano fare per il loro affezionato amico.Sig. Osvaldo Ferri - Milano.


HAPPY, labrador retriever femmina di 4 anni, aiuta i pazienti dell’Unità Spinale dell’ospedale Niguarda di Milano, a lottare contro le disabilità motorie ed intellettive. Milano.L’Ospedale Niguarda Cà Granda di Milano è stato uno fra i primi a credere in Italia nell’utilità della pet therapy (letteralmente: terapia con le coccole), attuata sia con l’ausilio di cani, che di altri animali (come ad esempio nel centro “Vittorio di Capua” dove vengono usati prevalentemente i cavalli “www.riabilitazionequestre.it”).Happy lavora in particolare presso l’Associazione Unità Spinale AUS Niguarda o.n.l.u.s. (www.ausniguarda.it). Ottiene risultati davvero incredibili, contribuendo soprattutto al miglioramento dell’umore e influendo sulla volontà di collaborare in pazienti che soffrono di disabilità cognitive e relazionali, o anche sensoriali e fisiche. Ha un carattere gioioso e affettuoso e ama molto farsi coccolare. Nel rapporto con i pazienti il cane non vede la “disabilità”, ma la “persona”. Gli ospiti dell’ospedale lo avvertono e ne traggono un immediato beneficio. Happy, con i suoi conduttori, va anche nelle scuole per aiutare i bambini a capire il corretto rapporto che devono instaurare con i cani al fine di imparare ad amare gli animali, e di prevenire incidenti cane/bambino. Assieme ad Happy operano anche altri cani educati e seguiti da “Dog4lifeOnlus” (www.dog4life.it). La sig.a Patrizia Spada, padrona di Happy, è la responsabile pet therapy di questa organizzazione.Dog4lifeOnlus - Meda(Mi).


JOY, barboncino di 4 anni, salva la vita ad un anziano vicino di casa, facendo scoprire un incendio nell’appartamento sottostante. TriesteJoy, il barboncino della signora Paola Stok, di Trieste, nel mese di marzo era stato affidato, per qualche giorno, agli amici Daniela Pugliesi e Paolo Lonzarich, come a volte era già avvenuto in passato, quando la sig.a Paola aveva impegni che non le consentivano di accudire a Joy.Una notte, verso le due, Joy ha cominciato a guaire e a dare segni di irrequietezza. La signora Daniela, pensando che il cane avesse qualche necessità fisiologica, lo ha accompagnato fuori a fare il solito giro. Al ritorno, aprendo il portone, si è trovata immersa nel fumo che proveniva dall’appartamento sottostante, abitato dal sig. Luciano Cante, di 84 anni. Rientrata subito in casa la sig.a Daniela ha svegliato il sig. Lonzarich che è corso a suonare il campanello ed a bussare alla porta del sig.Cante per avvisarlo del pericolo. Nel frattempo sono stati avvertiti i Vigili del Fuoco che sono arrivati in pochissimi minuti, hanno forzato la porta, e hanno trovato il sig. Cante incosciente e quasi asfissiato. Successivamente sono intervenuti gli infermieri del 118 che si sono presi cura di lui. Il fuoco ha avuto origine da un cumulo di immondizie che si trovava nel centro dell’appartamento e sotto il quale era iniziata una piccola combustione che, lentamente, stava progredendo. Il fiuto di Joy ha sicuramente salvato la vita del sig. Cante e, probabilmente, anche quella dei vicini di casa.Signora Paola Stok – Trieste.


LADY, cane fantasia di 9 anni, ha salvato la padrona che, a causa di una caduta, aveva perso i sensi. Loano (Savona).Questo episodio è avvenuto quattro anni fa, ma ci è stato comunicato solo negli ultimi mesi.La signora Angela, oggi ottantenne, vive a Loano in compagnia della sua cagnolina Lady di 9 anni.Un giorno di settembre del 2004 la signora Angela è caduta malamente dalla seggiola e ha perso i sensi. Lady, che normalmente non abbaia, ha iniziato ad abbaiare con forte intensità, attirando l’attenzione del barista che era al piano terra. L’uomo, non vedendo la sua vicina di casa e preoccupato per gli insoliti latrati, ha chiesto a due giovani che abitano vicino alla signora Angela di controllare cosa stesse succedendo.I due giovani hanno scavalcato due balconi e sono giunti all’interno dell’appartamento dove hanno trovato la signora Angela a terra e Lady che la stava sorvegliando agitatissima.Sono stati subito allertati i soccorsi e la signora è stata portata con urgenza all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Dopo 10 giorni di terapia la signora Angela ha potuto tornare nella sua casa in compagnia di Lady che l’aspettava con trepidazione.Sig.a Angela Rinaldi - Loano (Sv).


LUKE, pastore tedesco di quasi 4 anni, della Polizia di Stato di Genova, ha trovato recentemente un ordigno rudimentale pronto ad esplodere.Non è ancora stato individuato uno strumento che possa avvertire la presenza di esplosivi con la stessa sensibilità ed efficacia del fiuto di un cane addestrato. Per questo motivo, in tutte le forze armate del mondo, la ricerca di esplosivi viene effettuata tramite cani opportunamente selezionati che vengono sottoposti ad un training particolarmente intenso.Luke, dopo aver superato con eccellenza tutte le difficili prove necessarie per entrare nel settore della Polizia che si dedica alla ricerca di esplosivi, ha subito dimostrato una grande capacità di collaborazione con il suo conduttore, in particolare nella delicata attività di ispezione in occasione di riunioni e convegni dove sono presenti molte persone in spazi ristretti. Recentemente ha individuato un ordigno rudimentale che è stato reso inoffensivo per tempo. Luke ha così salvato la vita di molte persone.Polizia di Stato, reparto cinofili - Genova


ROCKY, rottweiler di 7 anni salva il padrone caduto da una scala in casa, aiutandolo a raggiungere il telefono. Arenzano (Genova). Il sig. Mauro Dall’Acqua abita a Morbello, in provincia di Alessandria, ed è in pensione da qualche anno. Lo scorso mese di luglio aveva deciso di trascorrere qualche giorno nei pressi della pineta di Arenzano, in casa di amici, in compagnia del suo “cagnolino” di 68 chili. Si tratta di un rottweiler di 7 anni di nome Rocky. Una notte, mentre si trovava da solo in casa con il suo fido Rocky, il sig. Dall’Acqua ha spento il televisore e non ha acceso la luce per raggiungere la camera da letto. Salendo le scale al buio ha perso l’equilibrio ed è caduto pesantemente battendo la testa. Fortunatamente non ha perso conoscenza, tuttavia la situazione era davvero pericolosa. Provava un grande dolore alla testa e al braccio sinistro e perdeva sangue. Il cane vedendo che il padrone era in difficoltà, in un primo tempo, probabilmente, aveva creduto che fosse stato aggredito da qualcuno. Correva quindi da tutte le parti cercando i possibili aggressori. Quando si è reso conto che in casa non vi era alcun malintenzionato, si è avvicinato al sig. Mauro cercando di aiutarlo. Con la lingua gli ha pulito il volto dal sangue, poi ha cercato di infilare la testa sotto un braccio per aiutare il padrone a spostarsi da quella difficile posizione. Il sig. Mauro ha finalmente trovato la forza di mettere il braccio sano attorno al forte collo di Rocky e, un gradino alla volta, è riuscito a raggiungere il piano superiore dove c’era il telefono per chiedere aiuto. Accompagnato con l’ambulanza in ospedale i medici gli hanno riscontrato una costola incrinata, il braccio destro rotto ed una contusione alla testa. La prognosi è stata di 30 giorni. Se Rocky non lo avesse aiutato a raggiungere il telefono, forse il Sig. Mauro non avrebbe potuto raccontarci questa storia. Ci tiene, in particolare, a sottolineare che il suo cane è un gran bonaccione e non è vero che tutti i rottweiler sono pericolosi. Lui ne è la dimostrazione!Sig. Mauro Dall’Acqua - Morbello (Al).

TACA , pastore tedesco di 1,5 anni della Guardia di Finanza di Genova. Ha ritrovato un rilevante quantitativo di droghe. Taca, pur essendo molto giovane, si è subito affiatato con gli altri cani più adulti nel difficile lavoro svolto per controllare il territorio, ed in particolare nella ricerca di droghe ed altre sostanze illecite.Ha recentemente individuato, a Genova, un rilevante quantitativo di droga (hashish, cocaina e marijuana ) in possesso di tre extracomunitari provenienti dal Nord Africa.Guardia di Finanza – Genova.


PREMI BONTÀ ITALIANI.

Vigili del Fuoco di Chiavari, salvano Argo, anziano pastore dei Pirenei, caduto in un canale in località Pian dei Ratti a S.Colombano Certenoli (Genova).I Vigili del Fuoco del turno B, guidati dal caposquadra Luciano Stella, hanno salvato lo scorso mese di maggio Argo, un anziano pastore dei Pirenei di ragguardevole mole. In precarie condizioni di salute e affetto da problemi di deambulazione, era finito in un canale e non riusciva più a risalire. Dopo vari tentativi i Vigili hanno deciso di calarsi con un’imbragatura e sono riusciti, a loro volta, ad imbragare il povero animale e a trarlo in salvo affidandolo poi alle cure del personale della Croce Bianca di Rapallo intervenuto con un mezzo attrezzato per il soccorso veterinario.A movimentare la scena ha contribuito un altro cane che per attirare l’attenzione dei soccorritori ha abbaiato a lungo zittendosi solo quando Argo è stato caricato sull’ambulanza.Vigili del Fuoco di Chiavari (Ge).



EPISODI DI FEDELTÀ ESTERI.

THUMPER, femmina di labrador retriever nero, salva il padrone da un incendio e da una possibile esplosione di una tanica di gas propano. Greenville,Maine. (U.S.A.).Nel novembre del 2007 il sig. Roland Cote, di 57 anni, stava tranquillamente dormendo solo, nella sua casa di Greenville, nel Maine (U.S.A.), quando è stato svegliato da Thumper, il suo labrador retriever nero, femmina. Il cane, non riuscendo a svegliarlo con i suoi latrati, ha cominciato a tirargli le maniche del pigiama, fino a che non ha ottenuto il risultato voluto.Nella casa si era sviluppato un incendio causato da Princesse, un gatto femmina di razza “ maine coon”. Il gatto, zampettando per la casa, ha provocato la caduta di una lampada a cherosene che ha fatto scoppiare un incendio che, partito inizialmente da una tenda, si è propagato al resto della casa, un’abitazione a due piani alla periferia della città.Non appena il sig. Cote si è svegliato, si è reso conto del pericolo, ha preso in braccio il gatto, che aveva un pezzetto di coda bruciato, ed è fuggito fuori casa assieme al fido Thumper.Il pronto intervento dei vigili del fuoco ha interrotto il propagarsi dell’incendio e, soprattutto, ha evitato l’esplosione di una tanica di 30 litri di gas propano utilizzato per l’impianto ad energia solare. Se fosse esplosa quella tanica quando il sig. Cote era ancora in casa, lui, Thumper e Princesse non sarebbero sicuramente sopravvissuti. Fortunatamente la moglie del sig. Cote in quei giorni non c’era perché era andata a trovare i suoi genitori.Ora i signori Cote, Thumper e Princesse vivono presso dei loro amici, nella stessa città di Greenville, in attesa della ristrutturazione della loro casa notevolmente danneggiata. I coniugi Cote hanno già comperato una nuova cuccia per Thumper e, nonostante quello che ha combinato, una anche per Princesse che, ora , dormono tranquillamente uno vicino all’altra.Sig. Roland Cote - Greenville, Maine (U.S.A.)
******

Fonte: Animali e animali
la zampa.it

Condividi