Per un problema tecnico non sono più visibili le ultime immagini pubblicate nel blog. Ci stiamo impegnando per inserirle di nuovo, partendo dalle più recenti. Ci vorrà del tempo perché purtroppo le foto perse sono circa 2000. Ci scusiamo per l’inconveniente.

31 luglio 2009

:Boss

Boss 4
Non gli è bastato nascere di razza, non gli è servito il pedigree.
Boss, giovanissimo, ha già conosciuto il rifiuto e l’abbandono.
A dispetto dei pregiudizi che gravano sulla razza cui appartiene, il molosso tutto muscoli e potenza - arrivato in canile - ha dato subito prova d’equilibrio e docilità, tanto da guadagnarsi - molto presto - la libera uscita in gruppo.
Ha sopportato pazientemente il susseguirsi di giornate sempre uguali, ha accettato le limitazioni di un box, particolarmente frustrante per un cane nel fiore degli anni, energico e vitale. Ha atteso per quasi due anni qualcuno che lo liberasse dalla solitudine e dalla monotonia. Ora è stanco, inquieto. La mancanza di stimoli costanti, l’impossibilità di sfogare la sua possente fisicità lo rendono ogni giorno più insofferente. La noia lo tormenta. Venite a conoscerlo. Se saprete guadagnare il suo rispetto e la sua fiducia, avrete accanto un compagno affidabile ed equilibrato, capace d’affetto e di riconoscenza. Forse un po’ diffidente, all’inizio. Ma quando un giorno, improvvisamente, vi porgerà la zampa capirete che non ha più bisogno di darsi arie da duro. Perché si sente a casa.
E.M, Casentino 2000 Maggio 2009

Condividi

Nessun commento: