Per un problema tecnico non sono più visibili le ultime immagini pubblicate nel blog. Ci stiamo impegnando per inserirle di nuovo, partendo dalle più recenti. Ci vorrà del tempo perché purtroppo le foto perse sono circa 2000.
Ci scusiamo per l’inconveniente.

13 ottobre 2011

UNA STELLA PER TEX

tex“Un giorno esprimerò un desiderio su una stella cadente ...” faceva una vecchia canzone che parlava di sogni, colori e nuvole. ...Caro Tex, quanto vorrei trovarti una stella e portartela per far avverare i tuoi sogni. Ne basterebbe una, anche piccola da stare nel palmo di una mano, ma speciale... di una luce di lucciola...Sono sicura che la piccola stella capirebbe subito il tuo desiderio perché sai, non ci sarebbe bisogno di esprimerlo a parole...sarebbe sufficiente per lei sentire la dolcezza del tuo sguardo, la tua garbata semplicità ed il calore profondo della tua speranza, che mai ti ha abbandonato. Volerebbe sopra di te e dopo un po’ si poserebbe sopra il tuo morbido naso...tu chiuderesti per un attimo i tuoi occhioni, sempre curiosi ed attenti e fiducioso aspetteresti.. come sempre hai fatto, senza troppe pretese....La piccola stella poi ti saluterebbe a suo modo per correre alla ricerca di un altro naso su cui posarsi...di una persona buona ed affidabile ed una volta trovata farebbe la magia! I vostri “nasi” poco dopo si incontrerebbero, riconoscendosi l’un l’altro perché entrambi toccati dalla stella che sembrava una lucciola. .... Ecco cosa vorrei per te mio dolce amico...che passi le giornate a guardare senza batter ciglio le foglie cadere al di là delle rete ....una storia a lieto fine, come quella delle favole...So che è solo immaginazione, ma se qualcuno di voi una notte come tante, sentisse un leggero solletico al naso vi chiedo di aspettare prima di sfregarsi...forse siete stati scelti per accogliere il nostro amico....e forse le stelle che sembrano lucciole non sono poi così lontane dalla realtà. Claudia Antonini

SCHEDA DI TEX

Condividi

Nessun commento: