Per un problema tecnico non sono più visibili le ultime immagini pubblicate nel blog. Ci stiamo impegnando per inserirle di nuovo, partendo dalle più recenti. Ci vorrà del tempo perché purtroppo le foto perse sono circa 2000. Ci scusiamo per l’inconveniente.

8 gennaio 2013

LA "RAGAZZA IMMAGINE" DEL CANILE

Immagine 097

Ciao a tutti! Mi chiamo Lucille e sono la "ragazza immagine" del canile: non solo ho posato per il Calendario 2013 ma sono anche stata scelta per la copertina. Vi racconto come è andata. Un giorno è venuta una fotografa e mi ha scattato tante foto. Mi sono messa in posa cercando di mostrare il mio lato migliore. Di profilo, coda alta, zampe distese, per esibire il mio portamento elegante. In corsa, con i muscoli tesi, per evidenziare tutta la mia prestanza fisica. Lo sguardo rigorosamente tenebroso e imperscrutabile: un tocco di mistero non guasta mai.

COPERTINAMa poi una volontaria ha detto: "Ho un'idea, Lucille sa dare la zampa, proviamo a farle una foto". Un click e il danno era già fatto. Niente muscoli tesi e sguardo enigmatico, niente posa da vamp. Bensì bocca aperta (odio mostrare quei dentini poco allineati!), lingua penzoloni e peli bianchi in primo piano che mi fanno sembrare una vecchia zia. E che dire di quella posa da barboncina ammaestrata? Con tutto il rispetto per le mie colleghe barboncine io sono un molosso, ho una dignità da difendere! Ci mancava solo che mi mettessero un fiocchetto rosa in testa e la mia reputazione sarebbe andata irrimediabilmente in frantumi!

Quella foto poco dignitosa è piaciuta così tanto a tutti che è finita in copertina! Io ho cercato di oppormi ma i volontari alla fine mi hanno convinta. Hanno detto che devo smettere di darmi arie da dura e che non devo nascondere il lato tenero di me. E allora ho ceduto, anche perché mi hanno garantito che, se fossi apparsa in prima pagina, sarebbero arrivate tante richieste d'adozione. Sarà...ma per ora nessuno si è interessato a me. Io lo sapevo che quella foto mi penalizzava!

E allora vediamo se riesco a rimediare. Provo a farmi conoscere, cercando di essere sincera. I volontari hanno ragione, non sono una dura e gli umani mi piacciono da impazzire. lo ammetto, ho un gran bisogno di compagnia e la solitudine mi deprime , anche se non mi lamento mai: non mi piace abbaiare, è fiato sprecato. Quindi se pensate di adottarmi per tenermi a fare la guardia da qualche parte lasciate perdere. Io voglio starvi accanto e godermi il vostro affetto. Sono una vera coccolona e, oltre che porgere la zampa, so anche dare i baci al volo. Perfino su richiesta: seduta, zampa, bacio, premio! Ah... i premi, li adoro!! Un'altra mia grande passione è la palla. Non la restituisco come fanno di solito gli altri cani, ma la tengo ben stretta in bocca e corro su e giù per il bosco. Una volta l'ho portata dentro la mia cuccia e speravo tanto che i volontari me la lasciassero tenere, invece me l'hanno tolta. Pare che sia per il mio bene: potrei mangiarla, in preda alla noia. Così dicono...

Ho promesso di essere sincera per cui devo ammettere che non mi piacciono molto gli altri cani, soprattutto le femminucce. Detesto le smorfiosette che mi rubano la scena. Sì, è vero, sono una primadonna egocentrica! Ma come "figlia unica" sarò perfetta, ve lo giuro!

Cari lettori, ho cercato di presentarmi in modo allegro perché ho un carattere orgoglioso e odio piangermi addosso, però sappiate che la vita dietro le sbarre è pesantissima per me. Venite a trovarmi! Non avrete problemi a riconoscermi perché sono l'unica che sa dare la zampa, ho il fisico più scolpito di tutti e un'intelligenza vivacissima. Dimenticavo...sono anche modesta: ho molte altre doti di cui non vi ho parlato, spero che le possiate scoprire da soli...

Elisabetta M. Casentino 2000, Gennaio 2013 .

Condividi

Nessun commento: