Per un problema tecnico non sono più visibili le ultime immagini pubblicate nel blog. Ci stiamo impegnando per inserirle di nuovo, partendo dalle più recenti. Ci vorrà del tempo perché purtroppo le foto perse sono circa 2000. Ci scusiamo per l’inconveniente.

29 gennaio 2008

ARTU'


ARTU’ (da 1277 giorni in Canile)
L’ADOZIONE DEL CUORE

Adottato Febbraio 2008!

Se potesse raccontare le sue giornate, Artù direbbe che le ore di sole – fuori dal box in cui vive da 3 anni e mezzo – sono in assoluto le migliori. Lontano dalle corse a perdifiato dei giovani, Artù siede – quieto, apparentemente solitario – osservando tutto ciò che lo circonda. La Banda Bassotti, spericolata sul ghiaino. Il lento passeggiare di Rommel, grande vecchio dal muso canuto. Trudy Canterina. Boss e Zucchero, maratoneti senza podio. E Dora la Lupa, regina spodestata. Elegante e triste.
Se potesse parlare, Artù presenterebbe uno ad uno gli ospiti del Canile. Ne ha visti arrivare tanti da quella che ormai – suo malgrado – riconosce come casa: la cuccia n. 9.
Le sue giornate sono fatte d’erba e terra, di vento e odori. Di nuvole e cielo. Nient’altro, oltre il silenzio. Magari qualche ricordo di caccia e prati gli agita ancora le zampe, nel sonno. Non chiede mai niente, Artù. Ma se ti fermi un attimo accanto a Lui, se gli siedi vicino e guardi il mondo dalla Sua prospettiva (dodici anni, nessuna famiglia), quella attenzione silenziosa – quasi defilata – quell’annusare la vita che gli corre attorno, pesano come tutti i suoi anni. Artù aspetta da 1277 giorni qualcuno che renda merito alla sua pazienza.
Aspetta un’adozione del cuore, che lo strappi alla solitudine del suo box. Finalmente una Casa, un porto sicuro. E un umano che lo tenga con sé, a portata d’abbraccio. È anziano, il nostro Artù, e come tutti i Vecchi della Terra ha bisogno di pace e calore. Amabile con tutti i Cani che risiedono a San Piero in Frassino – ne ha conosciuti oltre 150 – estroverso e affabile, Artù è il compagno ideale per chi cerchi un Amico tranquillo. Educato e mite. Con cui trascorrere anni felici.
L’età e l’indole ce lo rendono particolarmente caro. Venite a conoscerlo.
 Casentino 2000, 2008

Condividi

Nessun commento: