Per un problema tecnico non sono più visibili le ultime immagini pubblicate nel blog. Ci stiamo impegnando per inserirle di nuovo, partendo dalle più recenti. Ci vorrà del tempo perché purtroppo le foto perse sono circa 2000. Ci scusiamo per l’inconveniente.

16 luglio 2009

ESTATE, ATTENZIONE AI FORASACCHI

forasacchi 2I forasacchi sono dei corpuscoli vegetali che, una volta secchi, si staccano dalle spighe delle graminacee e cominciano a vagare, trasportate dal vento. Sono di piccole dimensioni (1-3 cm), la loro forma è simile a quella di una lancia munita di piccoli uncini che consentono il movimento in un’unica direzione. La pericolosità deriva proprio da questo: una volta attaccati al pelo dell’animale, i forasaccoforasacchi si spostano e possono entrare nella pelle (perforandola con una certa facilità) dentro il naso, dentro le orecchie e perfino dentro gli occhi. La penetrazione è favorita dalla superficie dentellata che affonda ad ogni movimento del cane.

Le parti maggiormente colpite dai forasacchi sono: occhi, orecchie, naso, gola, ascelle, zone inguinali, genitali, sotto la coda, fra le dita, ma possono penetrare in qualsiasi altra zona del corpo.

SINTOMI

  • Occhi: l’occhio colpito può risultare chiuso, gonfio e con una forte lacrimazione;
  • Orecchie: il cane scuote ripetutamente la testa tenendola bassa, e girandola dalla parte colpita;
  • Naso: starnutazione intensa e ripetitiva accompagnata a volte da fuoriuscita di sangue dalla narice;
  • Gola: improvvise crisi di tosse a volte con fuoriuscita di sangue.
  • Pelle: Quando si infilano attraverso la pelle (la zona preferita è tra le dita, ma possono penetrare in qualsiasi parte del mantello) generalmente producono una specie di ascesso dolente che ad un certo punto si ulcera lasciando fuoriuscire del pus.
  • Mantenere sempre il pelo abbastanza corto, almeno fra le dita e intorno alle orecchie;
  • Controllare regolarmente il cane dopo ogni passeggiata in campagna o al parco, spazzolandolo adeguatamente.
  • Portarlo subito dal veterinario. I forasacchi possono causare danni gravissimi.(sono in grado di perforare addirittura la struttura scheletrica)
  • Condividi

    Nessun commento: